Tam Tam per Korogocho Onlus

Tam Tam per Korogocho è un gruppo che nasce nell'agosto del 1993 a Korogocho, in Kenya, alla luce della lanterna ad olio della baracca di p. Alex Zanotelli e di p. Gianni Nobili. Si costituisce in associazione il 10 aprile 2004 ed ha sede a Rovereto. Un obiettivo previsto dallo statuto è il sostegno alla cooperativa “Bega Kwa Bega – BKB”: sostegno che significa “vicinanza” alle persone che vi lavorano e che vivono in una delle zone più densamente abitate tra gli slums di Nairobi. La cooperativa BKB (il nome, un’espressione in kiswahili che significa “spalla a spalla”) inizia la sua attività nel 1991 con l'obiettivo di offrire una opportunità di vita e di lavoro alle molte persone, soprattutto donne, che vivono a Korogocho. Essa è formata da persone che si dedicano alla produzione di prodotti artigianali di varia natura come cesti vari in sisal, borse, tessuti, tovaglie lavorate batik, collane, monili e bigiotteria, animali in stoffa ecc. Tam Tam per Korogocho attualmente supporta le cooperative delle donne, dei ragazzi di strada, degli uomini di Korogocho nel loro lungo e difficile cammino di dignità, promuove e sostiene una cultura di pace, di equità, di giustizia. Questi valori animano anche le iniziative che proponiamo alle comunità e alle scuole nella ricerca del bene comune. Tam Tam per Korogocho Indirizzo: Via Vicenza 5, 38068 Rovereto Email: tamtamperkorogocho@virgilio.it Pagina Facebook: Tam Tam per Korogocho Referente: Roberta Zalla

Tremembé Onlus

L'Associazione Tremembè Onlus è stata costituita a Trento nel marzo 1999, si occupa di turismo responsabile in Brasile e di educazione alla mondialità e alla cooperazione sul territorio trentino. Si riconosce in attività di solidarietà rispettosa della storia e delle identità culturali delle popolazioni con cui interagisce in una logica di reciproco confronto e crescita. In Brasile accompagna progetti di sviluppo locale prestando molta attenzione ai temi della sostenibilità economica, ambientale e sociale. L'Associazione si è fatta conoscere a livello nazionale e internazionale per le proposte di turismo responsabile nel villaggio di Tremembè (Cearà-Brasile). Ultimo realizzato il progetto di turismo famigliare nel municipio di Icapuì, che ha dato l’opportunità a 8 famiglie di avviare una piccola impresa rivolta ad accogliere in casa i turisti. Da oltre 15 anni sostiene due progetti umanitari a favore di circa settanta bambini e bambine in condizioni di forte disagio sociale ed economico. Sul territorio locale promuove una cultura all’ accoglienza e valorizzazione delle diversità, sostiene lo sviluppo alla cooperazione per una economia più giusta e equa. Promuove percorsi di sensibilizzazione nelle scuole sui temi della cittadinanza attiva, serate interculturali, rassegne cinematografiche, seminari, convegni. Partecipa ad eventi locali con finalità etiche e di valorizzazione del patrimonio culturale, umano e ambientale. Inoltre: - organizza e gestisce corsi di portoghese; - gestisce la newsletter “Abitarelaterra”; - ha contribuito alla costituzione del consorzio “Brasil Trentino”. Tremembè è socia di A.I.T.R. (Associazione Italiana Turismo Responsabile)

Associazione Tremembè Onlus Indirizzo: Via dell'Albera, 25, 38021 Martignano - Trento Email: info@tremembe.it Sito web: www.tremembe.it Pagina Facebook: Tremembè Onlus Telefono: 0461-824737 Referente: Flavia Ioris

Trentino con i Balcani Onlus

L’associazione Trentino con i Balcani (ATB) coordina da circa vent’anni le esperienze di cooperazione e solidarietà internazionale fra la comunità trentina e diversi territori del Sud Est Europa, con un’attenzione particolare per le città di Pejë/Peć (Kossovo), Kraljevo e Niš (Serbia) ma anche per Bosnia Erzegovina (Prijedor), Montenegro e Albania. Nata dal mondo dell’impegno per la pace e per la solidarietà durante le guerre degli anni Novanta, ATB lavora oggi alla costruzione di un’Europa più aperta e inclusiva. Coinvolge numerosi soggetti, pubblici e privati, e singoli cittadini delle diverse realtà in progetti volti a promuovere i diritti umani, l’inclusione sociale dei gruppi marginali, la parità di genere, lo sviluppo locale, l’empowerment giovanile, la cittadinanza attiva, la memoria e il dialogo. La cooperazione decentrata di comunità è un esperimento elaborato in Trentino dalla metà degli anni Novanta a partire dalle esperienze di cooperazione con i Balcani: nella relazione tra comunità vuole sottolineare il coinvolgimento di tutti i soggetti della comunità, siano essi enti locali, istituzioni, espressioni del mondo economico, della società civile o singoli individui. Un coinvolgimento che ha origine nella relazione tra i territori e le comunità che li abitano, una relazione che si basa su conoscenza (del contesto e delle persone), prossimità e reciprocità, nel contesto attuale fortemente caratterizzato dall’interdipendenza reciproca. Un’attenzione particolare quindi è rivolta al termine “con” inteso come valore che nasce e si sviluppa attraverso il fare insieme. Una modalità che trova la sua origine nella considerazione che ogni territorio sia di per sé ricco di risorse, umane e materiali, e che il ruolo principale della cooperazione stia nel sostenere e accompagnare processi di riappropriazione partecipata di tali risorse da parte delle comunità coinvolte. Aumenta di conseguenza la partecipazione ed il coinvolgimento diretto da parte dei soggetti trentini che mettono in campo le proprie specificità e le proprie esperienze per contribuire anche loro al percorso verso una positiva, pacifica e democratica integrazione europea. Trentino con i Balcani (ATB) Indirizzo: Vicolo dei Dall'Armi 5, 38122 Trento Email: info@trentinobalcani.eu Sito Web: https://www.trentinobalcani.eu/ Pagina Facebook: Trentino con i Balcani Onlus Referente: Maurizio Camin

Trentino for Tibet

L'Associazione Trentino for Tibet, fondata nel 1988, non persegue finalità di lucro e ha per scopo la solidarietà internazionale, la cooperazione allo sviluppo, gli aiuti umanitari ai paesi in via di sviluppo e in particolare alle comunità tibetane, la sensibilizzazione sulle tematiche della solidarietà internazionale nei confronti della comunità trentina. L’associazione promuove la conoscenza della cultura tibetana e sostiene la lotta per la libertà e l’autonomia del popolo tibetano, anche attraverso la sensibilizzazione delle istituzioni a partire da quelle espressione dell’Autonomia del Trentino e del Sudtirolo; la diffusione del messaggio spirituale e di pace del Dalai Lama e della nonviolenza, il sostegno al Parlamento e al governo tibetano in esilio. Tutto ciò a partire dalla visita del Dalai Lama in Trentino nel 2001. Tra le attività svolte vi sono, secondo lo statuto, eventi di formazione e sensibilizzazione, iniziative di raccolta fondi ed incontri di informazione sulla realtà tibetana. Trentino for Tibet Indirizzo: Via Antonio da Trento, 16 - 38122 Trento Email: trentinofortibet@gmail.com Sito web: http://www.trentinofortibet.it/ Pagina Facebook: Trentino for Tibet Referente: Luciana Chini

USPID- Unione degli scienzaiti per il disarmo

USPID - Unione scienziati per il disarmo è un'associazione di scienziati nata nel 1982 con lo scopo di fornire informazioni ed analisi sulle molteplici questioni relative alla proliferazione di armi e al disarmo, convinti che questo sia parte integrante e fondamentale della responsabilità sociale degli scienziati. I campi d'intervento dell'USPID includono l'impatto ambientale e sociale della produzione e uso delle armi, la proliferazione ed il disarmo nucleare, gli effetti delle esplosioni nucleari, il controllo del materiale fissile, gli sviluppi di tecnologia militare, il disarmo chimico e biologico, gestione e risoluzione di conflitti. USPID promuove conferenze e meetings specialistici, compreso il convegno biennale di Castiglioncello, corsi e seminari presso numerose università italiane e corsi specifici per insegnanti delle scuole superiori, iniziative didattiche e formative per studenti e giovani (come le giornate dedicate a"Scienza per la Pace"), mostre e proiezioni di documentari. L'USPID fa parte della Network dell'EU Non-proliferation Consortium, della CAMPAIGN TO STOP KILLER ROBOTS e collabora con le Pugwash Conferences on Science and World Affairs La sezione di Trento cura da oltre trent'anni i corsi della Scuola Internazionale sul Disarmo e la Ricerca sui Conflitti (ISODARCO) che tratta di sicurezza internazionale, controllo degli armamenti e disarmo. USPID - Unione scienziati per il disarmo Indirizzo: c/o Dipartimento Fisica Univ. di Trento, via Sommarive 14 - 38123 Povo di Trento Email: Segreteria.Nazionale@uspid.org Sito Web (nazionale): http://www.uspid.org Referente: Mirco Elena

ACLI- Associazioni cristiane lavoratori italiani del Trentino

Le Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani del Trentino fanno parte di un grande movimento del lavoro e della solidarietà. Sono promosse da donne e uomini, giovani e meno giovani che vogliono essere educatori e sollecitatori di cittadinanza attiva. Attraverso i servizi promossi sul territorio, cercano di dare risposte concrete ai bisogni della gente - non utenti, non clienti, ma cittadini. La missione dell'associazione è quella di costruire una società giusta ed equa che pone al primo piano i diritti umani, la pace e la solidarietà. Le Acli hanno una lunga storia alle spalle. Nascono a Roma nel 1945 su iniziativa del sindacalista cattolico Achille Grandi. Il Movimento ha preso vita a Trento l'anno successivo quando il 19 marzo del 1946 fu istituita la prima sede delle Acli in Via S. Pietro. Le Acli Trentine condividono l'obiettivo "prima di tutto l'Associazione", recuperando l'originaria identità di Movimento del Lavoro e della Solidarietà, che promuove economia civile e cittadinanza responsabile ancor prima di una molteplicità di servizi ed imprese sociali. L'identità delle Acli è custodita ed espressa dall'insieme delle parole che formano il loro nome: associazioni cristiane dei lavoratori. Il carisma fondativo delle Acli è la testimonianza del Vangelo nell'azione educativa e sociale per la giustizia e la solidarietà.

Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani del Trentino Indirizzo: Via Roma, 57 - 38122 Trento E-mail: segreteria@aclitrentine.it Sito: http://www.aclitrentine.it/ Pagina Facebook: ACLIdelTrentino