« Dicembre 2014 »
D L M M G V S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
contatti biblioteca di sarajevo berlino bandierine ladakh “…solo un popolo scettico sulla festa della guerra, maturo per il conflitto, è un popolo maturo per la pace”     Estanislao Zuleta

primo piano

Peshawar, Cronaca di un massacro

17 dicembre 2014

- Emanuele Giordana -

Un attacco terroristico produce un bilancio di oltre 140 morti, in stragrande maggioranza studenti (132 secondo le ultime stime). Maschi e femmine uccisi in una giornata convulsa che richiede almeno quattro ore per confinare i guerriglieri islamisti del Tehreek-e-Taleban Pakistan in una zona delle scuola dove sgominarli e ucciderli

Comincia nella tarda mattinata di un giorno di scuola apparentemente normale il peggior attacco terroristico della storia del Pakistan. Un attacco che produce un bilancio di oltre 140 morti, in stragrande maggioranza studenti (132 secondo le ultime stime). Maschi e femmine uccisi in una giornata convulsa che richiede almeno quattro ore per confinare i guerriglieri islamisti del Tehreek-e-Taleban Pakistan in una zona delle scuola dove sgominarli e ucciderli. Succede a Peshawar, la capitale della provincia nordoccidentale – al confine con l'Afghanistan – nel college militare di Warsak Road che fa parte di una rete di 146 scuole che fanno capo all'esercito: liceo e secondaria frequentate da quasi 500 studenti tra i 10 e i 18 anni d'età. Un massacro premeditato e senza alcun senso se non per il fatto che il college è una scuola militare. Una scuola con ragazzi che in maggioranza sono minorenni.

Articolo pubblicato su Il Manifesto e Lettera 22

editoriale

Come aderire al Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani


"La Provincia autonoma di Trento promuove una migliore conoscenza dei problemi della pace, dei diritti umani, della solidarietà tra i popoli e delle modalità nonviolente di risoluzione dei conflitti." (l.p. n°11/1991)

Campagna di adesione al Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani. Per costruire una cultura di pace, insieme.

Le associazioni o i comitati che non fanno parte dell'assemblea e che sono interessati a partecipare, possono presentare la richiesta di adesione entro il 31 dicembre, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, della legge provinciale n. 11 del 1991.


Per informazioni sulla procedura di Integrazione annuale dell'assemblea contattare:
segreteria organi collegiali del Consiglio provinciale
telefono: 0461-213290

1914-2014
  • Cartoline di viaggio...


    Incontri pubblici
    Martedì 12 e mercoledi 13 novembre 2013
    Trento

    Un incrocio di sguardi sui temi del viaggio, della scuola e dell'intercultura.

    L'evento è promosso da Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, in collaborazione con Liceo Scientifico L.Da Vinci, Centro Astalli Trento e Associazione Il Gioco degli Specchi

  • Cartolina da Mostar


    Serata informativa
    Sabato 9 novembre 2013, dalle ore 18.00
    c/o Cafè de la Paix, passaggio Teatro Osele / Trento

    Stari Most, Ponte Vecchio di Mostar 
    9 novembre 1993 - 9 novembre 2013

    Organizza: Associazione Trentina Balcani in collaborazione con Forum trentino per la Pace e i diritti umani

  • Cartolina da Roma


    Proiezione Film
    Domenica 13 ottobre 2013, ore 20.30
    c/o Teatro S.Marco, via San Bernardino 8 / Trento

    Povericristi
    La ricotta: Pasolini a processo, 50 anni dopo

    L'evento è promosso da Forum trentino per la Pace e i diritti umani in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, all'interno della rassegna Religion Today Filmfestival.

> il progetto

  • Afghanistan 2014 - Una grande opportunità.

    - di Michele Nardelli - 

    Nell’immaginario collettivo l’Afghanistan è riconducibile ad immagini di guerra e di distruzione. Non può essere che così, visto che dall’ingresso dei carri armati sovietici in quel lontano dicembre 1979 sono seguiti anni di guerra, occupazione militare, di guerra civile...

  • Afghanistan 2014 - Uno spazio di dialogo e confronto.

    - di Razi e Soheila Moheb -

    Il 15 febbraio 1989 Boris Vsevolodovich Gromov, generale a capo dell'Armata Rossa, attraversa il ponte sul fiume Amu-Daria, al confine fra l’Afghanistan e l’allora Unione Sovietica. Giunto alla metà di quello che veniva chiamato “ponte dell’amicizia”, si ferma e si volta indietro. 

  • Gli occhi puntati sull’Afghanistan, verso il 2014.

    di Daoud Naji -

    Oggi è il 7 ottobre (ndr 2011). Esattamente dieci anni fa la coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti ha dato inizio agli attacchi contro l’Afghanistan. La guerra ha portato alla caduta del regime talebano e per il paese ha avuto inizio una nuova era. 

     

     

Stanca di guerra - Lella Costa


Tre minuti e mezzo di un'incredibile intensità tratti da "Stanca di guerra", un monologo teatrale scritto nel 1996 da Lella Costa Alessandro Baricco, Sergio Ferrentino, Massimo Cirri, Piergiorgio Paterlini e Bruno Agostani, regia di Gabriele Vacis.

Appuntamenti da Abitare la Terra

Lunedì ore 20.30, MUSE

Somalia, voci dalle scuole di Ayuub

"Rinascita Somalia" è il libro che racconta le tragedie e le speranze dei bambini somali. Un libro scritto a più mani, anche con l'aiuto dei bambini e dei ragazzi trentini che sarà presentato in questa occasione dalla associazione Water For Life.. Informazioni: 0461 922117, 3480686148

Martedì ore 20.30, Bedollo, teatro comunale

Natale con l'associazione Ciao-Namastè

L'Associazione Ciao-Namastè sarà presente il giorno 23 dicembre alle 20,00 presso il teatro comunale di Centrale di Bedollo, in occasione della festa di Natale degli scolari delle scuole elementari di Bedollo. Verrà presentato un breve filmato relativo alla scuola e al punto medico nel villaggio di Randepu, in Nepal. Progetti realizzati e mantenuti dall'Associazione Ciao-Namastè, con il supporto di tante persone e soci ed anche grazie all'apporto annuo della scuola elementare di Bedollo e con il contributo della Provincia Autonoma di Trento. Informazioni: 0461.558022, memosilvy@gmail.com

Mercoledì ore 20.30, Cimone, Chiesetta di S. Anna

Luci di speranza

Fiaccolata di Natale dalla chiesetta di S. Anna attraverso le suggestive frazioni del paese accompagnati dalle voci del coro Rigotondo. Seguirà all'interno della chiesa di Cimone il concerto del coro Tre Cime di Cimone e alle 23.00 la Santa Messa animata dal Presepe vivente. Manifestazione in favore dell'Asscociazione Trentina Fibrosi Cistica. Informazioni: 3405228888