« Ottobre 2014 »
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
contatti biblioteca di sarajevo berlino bandierine ladakh “…solo un popolo scettico sulla festa della guerra, maturo per il conflitto, è un popolo maturo per la pace”     Estanislao Zuleta

primo piano

Ciao Rossana

29 ottobre 2014

 Il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani si stringe attorno alla famiglia di Rossana Fontanari, operatrice dell'Associazione Trentino con i Balcani.



La ricordiamo con le parole di chi ha lavorato con lei.

Rossana era, ed è un’amica, collega, compagna d’avventura meravigliosa!
Il suo sorriso discreto nascondeva la tenacia e la forza con la quale  affrontava ogni sfida nella vita e nel lavoro. La sua scrivania vuota oggi, ci racconta come sarà lavorare e stare senza di lei; che ci ha sempre sostenuti ed aiutati a risolvere piccoli e grandi problemi.
Rossana era un’amica che non perdeva mai l’occasione di interessarsi a tutti noi, anche dopo lunghi viaggi nei Balcani, interminabili riunioni di staff.
Ci mancherà infinitamente , mancherà il suo arrivare sempre di corsa per i mille appuntamenti, i caffè condivisi e  rubati tra una telefonata ed una riunione, i suoi sms serali in cui, dopo una piena giornata lavorativa riusciva ancora a trovare l’entusiasmo per risolvere i problemi.

Il tuo sogno e la tua passione ci accompagneranno  e diventeranno il nostro impegno.


editoriale

#SAVEKOBANE 1° novembre giornata di mobilitazione per Kobane


Il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani aderisce alla giornata internazionale di mobilitazione “Save Kobane” per la difesa della popolazione e delle città della provincia di Rojava dall’assedio dell’Isis, indetta per il prossimo 1 novembre che vedrà iniziative in tante città europee.

Nell’occasione il Forum, facendo sua la piattaforma di richieste predisposta da Rete della Pace, ribadisce:

lo Stato Islamico, che vuole imporsi con le armi, la violenza, il terrorismo, è nemico dell’umanità. Il califfato jihadista di Al Baghdadi, così come si sta presentando ai popoli che vuole sottomettere, con la truce bandiera nera, evoca una deriva nazista. Va fermato con la forza del diritto internazionale, con la resistenza della civiltà, con il potere della democrazia.

la condanna dell’ennesimo episodio di una guerra assurda di cui tutti i governi sono responsabili.

la condanna per il comportamento del governo turco che ha chiuso le frontiere impedendo la fuga e la protezione della popolazione civile curdo-siriana e represso violentemente i curdi del Nord della Turchia arrivati alla frontiera in soccorso dei loro fratelli e delle loro sorelle di Kobane.
1914-2014
  • Cartoline di viaggio...


    Incontri pubblici
    Martedì 12 e mercoledi 13 novembre 2013
    Trento

    Un incrocio di sguardi sui temi del viaggio, della scuola e dell'intercultura.

    L'evento è promosso da Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, in collaborazione con Liceo Scientifico L.Da Vinci, Centro Astalli Trento e Associazione Il Gioco degli Specchi

  • Cartolina da Mostar


    Serata informativa
    Sabato 9 novembre 2013, dalle ore 18.00
    c/o Cafè de la Paix, passaggio Teatro Osele / Trento

    Stari Most, Ponte Vecchio di Mostar 
    9 novembre 1993 - 9 novembre 2013

    Organizza: Associazione Trentina Balcani in collaborazione con Forum trentino per la Pace e i diritti umani

  • Cartolina da Roma


    Proiezione Film
    Domenica 13 ottobre 2013, ore 20.30
    c/o Teatro S.Marco, via San Bernardino 8 / Trento

    Povericristi
    La ricotta: Pasolini a processo, 50 anni dopo

    L'evento è promosso da Forum trentino per la Pace e i diritti umani in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, all'interno della rassegna Religion Today Filmfestival.

> il progetto

  • Afghanistan 2014 - Una grande opportunità.

    - di Michele Nardelli - 

    Nell’immaginario collettivo l’Afghanistan è riconducibile ad immagini di guerra e di distruzione. Non può essere che così, visto che dall’ingresso dei carri armati sovietici in quel lontano dicembre 1979 sono seguiti anni di guerra, occupazione militare, di guerra civile...

  • Afghanistan 2014 - Uno spazio di dialogo e confronto.

    - di Razi e Soheila Moheb -

    Il 15 febbraio 1989 Boris Vsevolodovich Gromov, generale a capo dell'Armata Rossa, attraversa il ponte sul fiume Amu-Daria, al confine fra l’Afghanistan e l’allora Unione Sovietica. Giunto alla metà di quello che veniva chiamato “ponte dell’amicizia”, si ferma e si volta indietro. 

  • Gli occhi puntati sull’Afghanistan, verso il 2014.

    di Daoud Naji -

    Oggi è il 7 ottobre (ndr 2011). Esattamente dieci anni fa la coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti ha dato inizio agli attacchi contro l’Afghanistan. La guerra ha portato alla caduta del regime talebano e per il paese ha avuto inizio una nuova era. 

     

     

Vajont - Marco Paolini