16-30 ottobre a Pergine, arriva la mostra “Senzatomica”

“Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”

Il Comune di Pergine Valsugana ospita la 66esima tappa della mostra itinerante per la pace ‘Senzatomica’ organizzata dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG) 

Dal 16 al 30 ottobre sarà allestita nella sala del Teatro Comunale di Pergine Valsugana (TN) la versione compact della mostra multimediale “Senzatomica – Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”.

L’iniziativa rientra nell’ambito dell’omonima campagna organizzata nel 2010 dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG) per informare e far riflettere le persone comuni sulla realtà delle armi nucleari. Nel 2011 è partita la prima tappa della mostra itinerante inaugurata a Firenze: in quella circostanza ‘Senzatomica’ è stata insignita di una medaglia quale speciale premio di rappresentanza dal Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano nel febbraio dello stesso anno.
Ad oggi ‘Senzatomica’ è stata allestita in 65 città italiane totalizzando oltre 275.000 visitatori di cui oltre 100.000 studenti delle scuole elementari, medie e superiori. ‘Senzatomica’ è diretta alle persone comuni affinché rifiutino il paradosso della sicurezza fondata sulle armi nucleari e rivendichino il diritto a un mondo libero da armi. Lo scopo è la creazione di un movimento di opinione, quale contributo all’elaborazione presso le Nazioni Unite di una Convenzione Internazionale sulle Armi Nucleari (NWCT).

Il vero “nemico”, infatti, non sono le armi nucleari in quanto tali, né gli stati che le possiedono o le costruiscono, bensì il modo di pensare che le giustifica: considerare accettabile l’opzione “annientamento totale” degli altri.

Scopo dell’esposizione è proseguire nel cammino di sensibilizzazione al disarmo nucleare intrapreso dal Presidente della Soka Gakkai Internazionale, Daisaku Ikeda, nel 2006 con l’iniziativa ‘People’s decade of Action for Nuclear Abolition’. “Nonostante l’esistenza ininterrotta della minaccia nucleare – afferma Daisaku Ikeda – raramente essa è avvertita come una realtà concreta, perché è in gran parte invisibile, relegata in una sfera inconscia”.
Così i curatori hanno pensato ad un vero percorso lungo il quale il visitatore viene messo in grado attraverso immagini, documenti e testimonianze – anche di uomini e donne che vissero il dramma di Hiroshima e Nagasaki – di comprendere quale rischio rappresentino per l’intera comunità umana gli armamenti nucleari, e come sia possibile, partendo dalle azioni di un singolo individuo attuare delle politiche attive di pace e rispetto verso il pianeta ed ogni essere vivente.
Il percorso espositivo permette di affrontare e riflettere su temi quali il disarmo interiore e l’empowerment, cioè il potere che ciascuna persona ha per contribuire ad un mondo libero dalle armi nucleari.
La mostra sarà inaugurata il 16 ottobre alle 10.30 alla presenza delle istituzioni, mentre sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, dalle 14 dello stesso giorno.
‘Senzatomica’ vuole essere uno strumento educativo destinato a persone di tutte le fasce di età, con un’attenzione speciale riservata ai giovani studenti. I visitatori saranno accompagnati nel percorso da guide di volontari che in italiano, inglese e tedesco, illustreranno loro l’obiettivo concettuale di ogni
sezione. Alla mostra sono state invitate oltre 100 scuole di ogni ordine e grado del Trentino. Sono previsti nell’ambito dell’iniziativa anche incontri ed eventi artistici, tra cui lo spettacolo di musica e lettura “GUERRE VISSUTE, GUERRE NARRATE, GUERRE CANTATE” con Nicola Benussi, Franco
Bertoldi, Anna Mongelli, Marco Gardini (16 ottobre alle 18.30 nel foyer del teatro di Pergine Vals.)

La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00. Sabato e domenica dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00.

Per prenotare le visite guidate e per ulteriori informazioni è a disposizione il centralino (333.5419017) dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì o per mail (perginevalsugana@senzatomica.it).