INSTALLAZIONE PER PASSAGGIO URBANO

Arte presso i locali del Cafè de la Paix in Passaggio Teatro Osele.

Nascosti dai palazzi del centro e quasi sempre poco illuminati, sono i numerosi passaggi della città di Trento. Interstizi urbani invisibili agli occhi come il Passaggio Teatro Osele, il vicolo che unisce piazza Mostra a Via del Suffragio, una zona di sospensione, una traiettoria nascosta ai molti, un attraversamento urbano che da oggi può diventare piacevole incontro con la pittura dell’artista Luigi Penasa.

Questo intermezzo cittadino entro pochi mesi diventerà l’indirizzo civico del Cafè de la Paix, circolo culturale gestito dall’eterogeneo gruppo di operatori artistici dell’associazione Cafè Culture e promosso dal Forum per la Pace e i diritti Umani di Trento.

Il Cafè nel progetto dei propri sostenitori, diventerà un luogo di scambio di idee e prospettive differenti, volto al confronto e alla conoscenza reciproca. Uno spazio di sperimentazione artistica multidisciplinare tesa alla realizzazione di eventi a KM 0.


Arte presso i locali del Cafè de la Paix in Passaggio Teatro Osele.

Nascosti dai palazzi del centro e quasi sempre poco illuminati, sono i numerosi passaggi della città di Trento. Interstizi urbani invisibili agli occhi come il Passaggio Teatro Osele, il vicolo che unisce piazza Mostra a Via del Suffragio, una zona di sospensione, una traiettoria nascosta ai molti, un attraversamento urbano che da oggi può diventare piacevole incontro con la pittura dell’artista Luigi Penasa.

Questo intermezzo cittadino entro pochi mesi diventerà l’indirizzo civico del Cafè de la Paix, circolo culturale gestito dall’eterogeneo gruppo di operatori artistici dell’associazione Cafè Culture e promosso dal Forum per la Pace e i diritti Umani di Trento.

Il Cafè nel progetto dei propri sostenitori, diventerà un luogo di scambio di idee e prospettive differenti, volto al confronto e alla conoscenza reciproca. Uno spazio di sperimentazione artistica multidisciplinare tesa alla realizzazione di eventi a KM 0.

INSTALLAZIONE PER PASSAGGIO URBANO è un opera che punta a rivedere gli spazi in maniera intelligente, trasformando un cantiere edile in un installazione temporanea di attraversamento.

Luigi Penasa, dopo avere inaugurato la propria mostra personale: ATTESE, (visibile presso gli spazi dello Studio d’Arte Andromeda fino al 10 marzo), modifica il paesaggio urbano in bilico tra pubblico e privato con una serie di inserzioni visive che sponsorizzano ironicamente il futuro Cafè.

Il passaggio non è considerato solo come luogo fisico, ma è anche metafora di mutamento e di rinnovo in positivo.

Installazione per passaggio urbano, è il primo passo diretto alla riqualificazione di un’area rimasta da qualche tempo sola. Una fioritura pittorica, un attraversamento che da domani ci costringerà a fermarci!

Visita la pagina facebook del Forum per la Pace ed i Diritti Umani (Forum pace trentino organizzazione) e guarda le foto legate alla notizia. Clicca qui.

Per leggere L’articolo della notizia pubblicato venerdì 2 marzo 2012 sul quotidiano “L’Adige” clicca qui.