Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare

A Roma successo di adesioni per gli Stati Generali contro lo spreco alimentare

Per la prima volta l’Italia affronta in modo organico il problema degli sprechi alimentari. Fao, Confagricoltura, Confcommercio, Last minute market, Banco Alimentare, Slow Food, Acli, Caritas, Federconsumatori, Coldiretti, Expo e poi le aziende italiane coinvolte nel tema, da Alcenero a Barilla, da Granarolo a Whirlpool, da Coop a Conad, sono solo alcuni delle oltre cento adesioni agli Stati Generali di prevenzione dello spreco alimentare in Italia, convocati su iniziativa del Ministero dell’Ambiente mercoledì 5 febbraio a Roma al Tempio di Adriano. 

Link correlati:
La campagna “Un anno contro lo spreco” L’agenda del 5 febbraio – Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS)LastMinute Market 

A Roma successo di adesioni per gli Stati Generali contro lo spreco alimentare

Per la prima volta l’Italia affronta in modo organico il problema degli sprechi alimentari. Fao, Confagricoltura, Confcommercio, Last minute market, Banco Alimentare, Slow Food, Acli, Caritas, Federconsumatori, Coldiretti, Expo e poi le aziende italiane coinvolte nel tema, da Alcenero a Barilla, da Granarolo a Whirlpool, da Coop a Conad, sono solo alcuni delle oltre cento adesioni agli Stati Generali di prevenzione dello spreco alimentare in Italia, convocati su iniziativa del Ministero dell’Ambiente mercoledì 5 febbraio a Roma al Tempio di Adriano, in una Giornata organizzata con Last Minute Market.

Enti, associazioni, organizzazioni e imprese: sono pressoché al completo gli attori della filiera agroalimentare italiana e le organizzazioni attive nella lotta agli sprechi che interverranno per esprimere proposte, indicazioni e buone pratiche propedeutiche all’elaborazione del Pinpas, il Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare di cui si doterà l’Italia nella prossima primavera, in sintonia con quanto indicato dalla Commissione Europea nella tabella di marcia verso un’Europa efficiente nell’impiego delle risorse.

I lavori, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e del Sottosegretario alle Politiche Agricole e delegato all’Expo Maurizio Martina, saranno introdotti e coordinati dal presidente di Last Minute Market Andrea Segrè.

Interverranno per il Gruppo di lavoro del Pinpas lo scienziato Vincenzo Balzani, lo scrittore e attore Giobbe Covatta. Il Pinpas, Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, è stato inserito nell’ambito del Piano Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti. Il Pinpas ambisce a produrre soluzioni concrete ed efficaci in termini di riduzione alla fonte della quantità di cibo che finisce tra i “rifiuti”  sul  breve, medio e lungo periodo.

Link correlati:
La campagna “Un anno contro lo spreco” L’agenda del 5 febbraio – Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS)LastMinute Market 

Real ReuseRoyalRumble

Incontro
Venerdì 22 novembre 2013,  dalle 18 alle 21 – Ecosportello, via Torre Verde 34, Trento
Organizza: Quater per Ecosportello con Impact Hub

Incontro
Venerdì 22 novembre 2013,  dalle 18 alle 21 – Ecosportello, via Torre Verde 34, Trento
Organizza: Quater per Ecosportello con Impact Hub

 Una competition del riuso per designer e creativi!

Un progetto di Quater per Ecosportello in collaborazione con ImpactHub Rovereto

 Cooperativa Quater, nuovo coordinatore di Ecosportello, in collaborazione con Impact Hub Rovereto presenta la competition “Real ReuseRoyalRumble”, una vera e propria sfida “live” per designer, artisti e creativi sul tema del riuso e del riciclo creativo.  Protagonista della serata sarà il tappo di sughero, oggetto che potrà essere rivisitato in tutte le sue forme e declinazioni da quattro creativi, i quali si sfideranno nella creazione e nella realizzazione di un manufatto.
Un tempo limitato, tappi di sughero e attrezzi  a disposizione dei partecipanti.
Il tema da sviluppare sarà legato ai quattro elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria. Il ring sarà proprio l’Ecosportello di Trento, il piccolo grande tempio della sostenibilità ambientale di Via Torre Verde: dal risparmio energetico alla mobilità sostenibile, dalla raccolta differenziata alla filiera corta, dall’agricoltura biologica al turismo responsabile, l’Ecosportello è una guida all’uso critico per tutti i consumatori etici e il luogo in cui trovare risposte sulle tematiche della sostenibilità ambientale e per essere informati sulle iniziative e le politiche attivate in questo campo dalla Provincia Autonoma di Trento.

 La sfida “live” avrà la sua colonna sonora (dal vivo BazzaNardiDJ),! Sarà la giuria di esperti che valuterà le opere realizzate, ma il pubblico avrà facoltà di voto per acclamazione. L’opera maggiormente votata sarà esposta nei giorni successivi presso Ecosportello e altri spazi pubblici e privati, e pubblicizzata attraverso i canali di promozione degli enti organizzatori. L’evento sarà inoltre documentato via foto e video.

Info:Dott. Riccardo Acerbi – coordinatore ECO SPORTELLO cell. 347 0398927 – tel. ufficio 0461-499685 apertura ECO SPORTELLO: LUN/MART/MERC/VEN 9 – 13/16 – 19 GIOV 9 – 16 – SAB. 9 – 14

 

Taglia le ali alle armi

Nuovo appello
La campagna contro i caccia F 35 prosegue
Organizza: Rete Italiana per il Disarmo e la Campagna “Taglia le ali alle armi”

Nuovo appello
La campagna contro i caccia F 35 prosegue
Organizza: Rete Italiana per il Disarmo e la Campagna “Taglia le ali alle armi”

La campagna contro i caccia F-35 prosegue: nessuna decisione è ancora presa e ci si può ancora mobilitare.
Rete Italiana per il Disarmo e la Campagna “Taglia le ali alle armi” chiedono a gran voce un dibattito pubblico e in parlamento per fermare – senza ulteriori costi – un progetto p roblematico e mastodontico, un vero spreco da segnalare! Intanto possiamo scrivere al Governo, che ha chiesto il parere dei cittadini sugli sprechi nella spesa pubblica, segnalando come l’acquisto di 90 cacciabombardieri d’attacco e con capacità nucleare sia un insulto a chi oggi si trova in difficoltà economiche e di sopravvivenza, senza considerare i dubbi di natura tecnica e di costo che tutti i partner del Programma (Stati Uniti compresi) hanno sollevato.

http://www.peacelink.it/campagne/index.php?id=97&id_topic=97

ScriviInformazioni:  info@disarmo.org

DOCO. Dono-compero-coopero

Temporary store
A partire da mercoledì 22 maggio fino a martedì 28 maggio 2013, Cafè de la Paix, Teatro P. Osele 6/8 (Trento)
Organizza: Doco con Yaku

Temporary store
A partire da mercoledì 22 maggio fino a martedì 28 maggio 2013, Cafè de la Paix, Teatro P. Osele 6/8 (Trento)
Organizza: Doco con Yaku

Dal 22 al 28 maggio 2013 apre il temporary store di DOCO, la raccolta e vendita di oggetti nuovi e usati donati per finanziare progetti di cooperazione allo sviluppo e per condividere le risorse nel rispetto dell’ambiente. Al progetto DOCO partecipano decine di persone, ditte e associazioni regalando i propri oggetti, nuovi o anche usati e con una storia da raccontare scritta sull’etichetta. La collezione di doni sarà in vendita allo spazio del Cafè de la Paix in passaggio Teatro Osele 8  a Trento, insieme a concerti, incontri e piccole sorprese. Il ricavato della vendita è destinato al cofinanziamento del progetto di cooperazione internazionale allo sviluppo “Fitodepurazione integrata nella cultura andina dell’acqua”, realizzato in Bolivia insieme all’associazione Yaku. Si tratta del primo negozio temporaneo di doco nella città di Trento, dopo le prime tre edizioni bolzanine dello scorso anno, con le quali sono stati raccolti oltre 13.000 Euro per il progetto indiano Ecofarming promosso dall’associazione di Bolzano Beppe e Rossana Mantovan.

Il sito dedicato al progetto è www.doco.bz.it  e vi si trovano i contatti per donare, la lista dei donatori, la mappa e l’indirizzo del temporary store in cui comprare, oltre alle informazioni sul progetto di cooperazione internazionale a cui è destinata l’iniziativa ed i risultati economici del primo negozio temporaneo DOCO.doco sarà anche alla festa di San Martino il 18 maggio 2013, con un’anteprima del negozio.

 

INFO: doco – Irene Visentini – T 333.8591131  info@doco.bz.it  – www.doco.bz.it

Yaku – Anna Postal T 347.9299823  anna_postal88@yahoo.it   www.yaku.eu

Erbe in cucina e laboratori galenici

Incontri aperti al pubblico
Da mercoledì 15 maggio fino al 13 giugno 2013, presso l’Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Organizza: Ecosportello e AGIFAR

Incontri aperti al pubblico
Da mercoledì 15 maggio fino al 13 giugno 2013, presso l’Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Organizza: Ecosportello e AGIFAR

1° incontro: mercoledì 15 maggio, dalle 20.30 alle 22.30 presso l’Ecosportello, laboratorio per conoscere le erbe spontanee. A cura di QUATER e Chiara Steffanini.

Per informazioni e prenotazioni telofonare al numero 0461 499685 o scrivere all’indirizzo info@ecosportello.it Costo 2 €

Altri appuntamenti

A TU PER TU COL FARMACISTA – laboratori di galenica aperti al pubblico

Il 16 maggio dalle ore 20.15 presso l’Ecosportello, il primo di 2 minicicli di 2 appuntamenti ciascuno, con la presenza di 2 farmacisti dedicati a due erbe diverse (provvisoriamente malva e timo). In ogni appuntamento verranno preparati 2 rimedi a base di estratti e/o droghe provenienti dalla pianta scelta, descrivendone contestualmente caratteristiche e proprietà farmacologiche. Le materie prime utilizzate saranno scelte con cura, possibilmente di origine biologica e trentina. In alternativa, ci orienteremo su prodotti certificati utilizzabili in laboratorio.

I rimedi preparati rimarranno ai partecipanti.

Calendario appuntamenti:

  • 16 maggio
  • 30 maggio
  • 6 giugno
  • 13 giugno

A cura di AGIFAR, associazione giovani farmacisti

Per informazioni e prenotazioni telofonare al numero 0461 499685 o scrivere all’indirizzo info@ecosportello.it

A tuxtu con la bioarchitettura

Ciclo di incontri
Martedì 14 maggio 2013, ore  18.00 – Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Promuove: Cooperativa QUATER

Ciclo di incontri
Martedì 14 maggio 2013, ore  18.00 – Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Organizza: Cooperativa QUATER

Ecosportello presente AGA TN, associazione giovani architetti Trento con
IL RIUSO DEI MATERIALI CON DESIGN SOSTENIBILE
RELATORE: arch. ROCCO ZANONI

Nell’incontro laboratorio i presenti avranno il modo di scoprire ed analizzare alcune opere dell’ architetto-designer, di pezzi prodotti

di serie; discuterne insieme e di dedicarsi alla progettazione, con materiali semplici, naturali o riciclati, di un oggetto utile alla

vita quotidiana, sperimentando la ricerca delle forme necessarie e la capacità di passare dall’idea all’oggetto concreto.

Seguirà aperitivo offerto da Cooperativa QUATER

ECOSPORTELLO, Via Torre Verde 34 – TRENTO

ENTRATA LIBERA

Per informazioni: riccardo@ecosportello.tn.it – 0461 499685

ECOSPORTELLO è un progetto promosso dalla Provincia Autonoma di Trento

Gestito dalla Cooperativa QUATER