Altro Ke No Limits

L’antropologo Duccio Canestrini presenta in prima persona una lezione/spettacolo sul tema proposto quest’anno dal Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani.

“Altro Ke No Limits” vuole essere un concentrato di parole, musica e immagini evocative del concetto di limite colto in tutte le sue declinazioni, geografiche, biologiche, fantastiche. Un cocktail accattivante e curioso, ma anche lo stimolo per aprire o condividere una riflessione personale sui ritmi del nostro tempo e le misure della nostra quotidianità, sulla necessità di rispettare dei limiti e anzi di onorarli, riscoprendoli non come ostacolo, ma come possibilità.

Lo spettacolo si terrà mercoledì 29 agosto 2012 alle ore 21.30 a Torbole sul lago di Garda, nell’area S. Maria in piazza Lietzmann.

Partecipazione libera e gratuita.

Duccio Canestrini insegna Antropologia del turismo al Campus universitario di Lucca. Tra le sue pubblicazioni: Turpi tropici (Zelig), Trofei di viaggio (Bollati Boringhieri), Andare a quel paese (Feltrinelli), Non sparate sul turista (Bollati Boringhieri), I misteri del monte di Venere (Rizzoli). Da alcuni anni presenta bricolage multimediali che interpretano diverse realtà e illustrano scenari futuri.

Leggi un’anteprima dello spettacolo sul suo sito personale.

Leggi l’editoriale di Duccio Canestrini: “Nel limite va trovata la misura del futuro”

Lo spettacolo è promosso dal Forum per la Pace con il patrocinio del Consorzio dei Comuni Trentini, la comunità Alto Garda Ledro e con il contributo del comune di Nago-Torbole.

Scarica la locandina.

Per informazioni:

Federico Zappini: federico.serviziocivile@forumpace.it