Cartolina da Kabul

Incontro pubblico
Sabato 14 settembre 2013,

Sabato 14 settembre 2013
Bookique, Parco della Predara, Trento

L’asilo mancato…
Discussione sulla condizione dei rifugiati politici in Italia alla presenza dei parlamentari trentini 

Introduce e modera Antonio Rapanà
Interventi teatrali di Michela Embriaco

Razi e Soheila Javaheri sono due cittadini afghani che vivono a Trento insieme al loro figlio da sette anni. Collaborano da tempo con il Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani all’interno del cantiere “Afghanistan 2014”, che si pone l’obiettivo di riflettere, e agire, rispetto al futuro del loro paese d’origine, dal quale sono scappati a causa della guerra e della persecuzione politica per le loro idee.
Razi e Soheila sono un uomo e una donna di cultura, due registi. Vorrebbero poter vivere della loro arte, vorrebbero non dover abbandonare questa loro passione. Vorrebbero, questo esce con forza dalle loro lettere, che l’asilo politico – status che condividono e in qualche modo subiscono – permettesse loro di essere cittadini attivi e partecipi alla vita della comunità e non semplicemente persone in fuga da accogliere. Questa difficoltà non riguarda solo loro, ma è condizione comune di migliaia di persone. 
Partiamo dalla loro storia per provare a discutere della condizione in cui sono costretti a vivere decine di migliaia di richiedenti asilo in Italia.

Organizza: Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani.