Fa’ la cosa giusta!

Oltre il limite – la Pace nella sobrietà: seminario a cura del Forum per la Pace

Anche quest’anno il Forum trentino per la Pace e i diritti umani sarà presente alla fiera Fa’ la Cosa Giusta! che si terrà a Trento Fiere in Via Briamasco e darà spazio nel proprio stand alle associazioni: Tremembè, Assfron di trentino Solidale, Il Gioco degli Specchi, a.t.a.s. onlus, Ingegneria Senza Frontiere, GTV. Inoltre venerdì 28 ottobre alle ore 17.00 il Forum proporrà un seminario dal titolo: Oltre il limite – La Pace nella sobrietà.

La pace nella sobrietà

Il tema del limite al centro del programma 2012 del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani presentato alla Fiera “Fa’ la cosa giusta!” di Trento.

Oltre il limite – la Pace nella sobrietà: seminario a cura del Forum per la Pace

Anche quest’anno il Forum trentino per la Pace e i diritti umani sarà presente alla fiera Fa’ la Cosa Giusta! che si terrà a Trento Fiere in Via Briamasco e darà spazio nel proprio stand alle associazioni: Tremembè, Assfron di trentino Solidale, Il Gioco degli Specchi, a.t.a.s. onlus, Ingegneria Senza Frontiere, GTV. Inoltre venerdì 28 ottobre alle ore 17.00 il Forum proporrà un seminario dal titolo: Oltre il limite – La Pace nella sobrietà.

La pace nella sobrietà

Il tema del limite al centro del programma 2012 del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani presentato alla Fiera “Fa’ la cosa giusta!” di Trento.

Venerdì 28 ottobre 2011, ore 17.00, presso la sala convegni del padiglione fieristico di Trento, il direttore di Ambiente Trentino ( www.ambientetrentino.it) Stefano Albergoni dialogherà con il presidente del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani Michele Nardelli sul tema che sarà al centro del programma 2012 del Forum: il limite.

“In questo progresso scorsoio – diceva il grande poeta Andrea Zanzotto, recentemente scomparso – non so se vengo ingoiato o ingoio”. Il “poeta della natura” poneva così, semplicemente, il tema del limite. Quel limite oltre il quale il futuro diventa incerto, fino ad essere messo in discussione, che ci rincorre fin dentro le nostre esistenze individuali, laddove nelle scelte quotidiane possiamo sperimentare come fra fini e mezzi non ci sia differenza. Oltre il limite, c’è guerra per accaparrasi le risorse, scontro di civiltà per giustificarla, accelerazione nei cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, omologazione e banalizzazione nei consumi, impoverimento dei paesaggi (naturali e della mente), abbandono delle campagne e inurbamento selvaggio, il si salvi chi può nella lotta fra generazioni, la follia di una ricerca funzionale all’inclusione di pochi e all’esclusione di molti. E molto altro ancora…

Il tema del limite verrà articolato attraverso un programma di iniziative durante tutto il 2012 che coinvolgerà le 68 associazioni e le istituzioni storiche e di ricerca aderenti al Forum trentino per la pace e i Diritti Umani.
www.forumpace.it