Giornata della Memoria:175 ettari, un progetto artistico

27 gennaio 2013, Trento.

Partenza da Piazza Fiera alle ore 9.30 circa.
Il percorso si concluderà attorno alle 13.00 sempre in Piazza Fiera.

In occasione della Giornata della Memoria, tracceremo una linea di gesso bianca con la carriola segnacampo lungo le vie della città di Trento. La linea misurerà 6,3 km e racchiuderà un’area di 175 ettari, che corrispondono alla superficie del campo di sterminio di Auschwitz II – Birkenau.

Domenica 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, tracceremo una linea di gesso bianca con la carriola segnacampo lungo le vie della città di Trento. La linea misurerà 6,3 km e racchiuderà un’area di 175 ettari, che corrispondono alla superficie del campo di sterminio di Auschwitz II – Birkenau. Attraverso l’esperienza fisica del camminare e percorrere queste distanze si potrà percepire la vastità del campo di Birkenau e rendere concreta la cifra astratta che indica la sua estensione. Tutti sono invitati a partecipare a questo progetto collettivo. Ciascuno potrà contribuire tracciando una parte della linea.
Ritrovo in Piazza Fiera a Trento alle ore 9.30.Il percorso si concluderà verso le 13.00 in Piazza Fiera.

Il progetto artistico 175 ETTARI è stato ideato da Valentina Miorandi, è promosso dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Trentino, con il contributo del Comune di Trento, Arte Boccanera e Associazione Campomarzio. E’ patrocinato dal Museo d’arte Moderna e Contemporanea MART, Fondazione Museo storico del Trentino, Presidenza del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento. 

Aderiscono: Comunita’ Ebraica di Merano – Juedischegemeinde Meran, CGIL, CISL, UIL, Terra del Fuoco Trentino, Unione degli Universitari, A.C.L.I, Teatro Club Armonia, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani,  ARCI, ARCI Gay e Lesbiche, Associazione Trentina Italia-Israele, Cafè de la Paix.