Iran: Paese canaglia o partner credibile?

Incontro pubblico
Giovedì 13 marzo 2014, ore 17.15 – Sala Affreschi, Biblioteca comunale, via Roma 55 (Trento)
Organizza: ISODARCO, Università degli Studi di Trento, Biblioteca comunale di Trento, CeRPIC

Incontro pubblico
Giovedì 13 marzo 2014, ore 17.15 – Sala Affreschi, Biblioteca comunale, via Roma 55 (Trento)
Organizza: ISODARCO, Università degli Studi di Trento, Biblioteca comunale di Trento, CeRPIC

 
Relatore: Emanuele Castelli (Ricercatore FBK-CeRPIC)
Introduce: Paolo Foradori (Università di Trento)
Modera: Mirco Elena (Isodarco)
 
 

COMUNICATO CONFERENZA IRAN

Dopo gli anni del confronto duro con l’Occidente, che hanno caratterizzato i tempi di Khomeini e di Ahmadinejad, l’Iran appare ora più disponibile ad intrattenere rapporti normali con le nazioni europee e con gli Stati Uniti d’America. I tamburi di guerra, che solo pochi mesi fa sembravano suonare minacciosi sono stati per il momento messi da parte, sebbene il governo di Israele continui a descrivere l’Iran come una minaccia immediata per la pace in Medio Oriente e non solo. L’Iran gioca un ruolo essenziale anche nel conflitto che sta sconvolgendo la Siria, e non c’è dubbio che la sua influenza si senta in tutti gli stati che gravitano intorno al Golfo Persico, zona che ancora oggi riveste un ruolo essenziale per i rifornimenti petroliferi e di gas del mondo intero.

Per capire le prospettive che si aprono a livello internazionale dopo l’arrivo al potere a Tehran del presidente Rohani, giovedì 13 marzo ad ore 17.15 si terrà a Trento presso la biblioteca comunale di via Roma 55 una conferenza pubblica dal titolo “Iran: paese canaglia o partner credibile?”; relatore il dr. Emanuele Castelli, dell’FBK-Cerpic. L’incontro sarà introdotto dal prof. Paolo Foradori, dell’Università di Trento e moderato dal dr. Mirco Elena, della Scuola internazionale sul disarmo e la ricerca sui conflitti (Isodarco). L’organizzazione è della Biblioteca comunale, dell’Fbk-Cerpic, della Scuola di Studi Internazionali dell’università trentina, e dell’Isodarco.

 

incontro divulgativo ad ingresso libero

Per informazioni: Mirco Elena (elena@science.unitn.it, cell. 340 76 888 72)