Rainbow Bridge. Il diritto di avere diritti

Un workshop gratuito sui diritti umani e civili delle persone LGBTQI*
Venerdì 6 marzo 2015 dalle 14 alle 19 a Bolzano
Organizza: Rete elgbtqi del Trentino Alto Adige Südtirol

Rainbow Bridge. Il diritto di avere diritti. 
Un workshop gratuito sui diritti umani e civili delle persone LGBTQI*

Venerdì 6 marzo 2015 dalle 14 alle 19 a Bolzano

Informazioni tratte dal sito di Rete elgbtqi del Trentino Alto Adige Südtirol cui rimandiamo per contatti e informazioni: 

Il Progetto “Rainbow Bridge. Il diritto di avere diritti” risponde al bisogno di inclusione e coesione sociale dei territori e delle comunità del Trentino e dell’Alto Adige.
“Rainbow Bridge. Il diritto di avere diritti” esprime la necessità di costruire un futuro inclusivo e rispettoso per tutt*, anche delle persone e della comunità LGBTQI. La metafora del ponte evidenzia la necessità di costruire percorsi di cittadinanza attiva volti a stimolare l’impegno delle persone e i processi di corresponsabilità sociale. L’idea di fondo è  quella che il benessere di una comunità e di un territorio si misura attraverso il suo grado di inclusione sociale, dimensione alla base del concetto di coesione sociale che, come già indicato dall’Unione Europea, è la modalità privilegiata attraverso la quale sostenere visioni di futuro nel quale il sentimento di fiducia sia elemento centrale, contrastando processi reattivi alle dimensioni di incertezza del presente che rischiano, invece, di costruire comunità chiuse, centrate sui processi di segregazione ed esclusione delle minoranze e delle marginalità. La metafora dell’arcobaleno vuole evidenziare il sentimento di fiducia per il futuro, rilevando come questo sia un bene comune da promuovere e coltivare. Inoltre l’arcobaleno indica la pluralità e al contempo l’unitarietà, ed è il simbolo della comunità LGBTQI nel mondo.

Pubblicato in Senza categoria.