L’Europa perde terreno rispetto all’Asia

tratto da Presseurop

Ormai da anni le prestazioni delle scuole asiatiche sono migliori di quelle europee. Il divario continua a crescere, come rivelano le inchieste Pirls e Timss 2011 pubblicate l’11 dicembre dall’Associazione internazionale per la valutazione del successo scolastico (Iea). La Timss valuta il livello delle conoscenze matematiche di 600mila studenti di otto anni in 63 paesi e il Pirls le competenze nella lettura di 300mila bambini di 9-10 anni in 49 paesi. Nella classifica Pirls dominano gli studenti di Singapore, Corea del sud e Hong Kong. Nella classifica Timss, Hong Kong, Russia e Finlandia occupano i primi tre posti. In molti paesi la stampa ha espresso delusione per i risultati ottenuti.

“La prestazione degli studenti spagnoli è deludente – al di sotto della media dell’Ue. Secondo La Vanguardial’istruzione spagnola “ristagna nella sua mediocrità”. Per il quotidiano catalano “la cosa più inquietante […] è la stagnazione o addirittura il deterioramento delle competenze dei nostri studenti.”

Nrc Handelsblad osserva che:

“L’arretramento nel campo della lingua e della matematica degli studenti olandesi si è stabilizzata in quattro anni. Ma i Paesi Bassi sono scesi in classifica perché le prestazioni degli studenti degli altri paesi sono migliorate. L’inchiesta ha anche mostrato che il nostro è il paese che riesce meglio ad aiutare gli studenti con difficoltà di apprendimento a ottenere un livello sufficiente. L’altra faccia della medaglia è che i Paesi Bassi nonno ha studenti con prestazioni eccellenti.”

La Tageszeitung osserva invece che il sistema scolastico tedesco “non brilla per equità”. Secondo il quotidiano di sinistra: 

“I ragazzi provenienti da famiglie più povere hanno meno possibilità di andare al liceo rispetto ai figli di genitori che hanno studiato. […] Gli ostacoli per i bambini che vengono da ambienti ‘lontani dall’istruzione’ sono cresciuti negli ultimi anni. I loro risultati devono superare quelli dei loro compagni provenienti dall’alta borghesia per convincere i professori che meritano di andare al liceo.”

Intercultura Trento presenta programmi di scambio scolastici

Incontro pubblico
Giovedì 25 ottobre 2012, ore 17.30 – Liceo Rosmini, Aula Magna, via Malfatti 2 (Trento)
Organizza: Intercultura Trento

Incontro pubblico
Giovedì 25 ottobre 2012, ore 17.30 – Liceo Rosmini, Aula Magna, via Malfatti 2 (Trento)
Organizza: Intercultura Trento

 

Intercultura Trento presenta programmi di scambio scolastici. Interverranno i volontari locali per presentare l’Associazione, i suoi ideali ed illustrarne i programmi di scambio riservati ai giovani dai 14 ai 17 anni, le modalità di partecipazione anche con borse di studio. Saranno presenti ex partecipanti e gli studenti stranieri attualmente presenti a Trento per un programma di scambio. L’incontro è aperto alla cittadinanza ed in particolare agli studenti del II e III anno delle scuole superiori ed ai loro genitori. Si segnala in particolare la possibilità, per i giovani trentini, di accedere al concorso per una delle 6 borse di studio per soggiorni annuali all’estero messe a disposizione dalla Fondazione CARITRO per l’anno scolastico 2013/2014. La scadenza per l’iscrizione è il 31 ottobre 2012.

Informazioni:  invio@interculturatrento.it

Il Convegno ‘Cittadini europei a scuola’

Convegno di 3 giorni
Lunedì 1 ottobre 2012, ore 15.00 – Aula 119, Facoltà di Lettere e Filosofia, Via Tommaso Gar 14 (Trento)
Organizza: Università degli Studi di Trento

Lunedì, martedì e giovedì 1,2 e 3 ottobre, alle ore 15.00 a Trento presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, in Aula 119 si terrà un convegno rivolto a insegnanti / dirigenti ed a studenti che mira a sollecitare l’educazione alla cittadinanza a scuola, nelle dimensioni che si impongono ai nostri giorni, in particolare quella europea. Nel convegno sono previsti interventi di illustri relatori e attività seminariali. La prof.ssa Olga Bombardelli presenta il Progetto europeo ECLIPSE – Europa e Cittadinanza in un Programma per le Secondarie , che coordina e che coinvolge altri 6 stati europei: Germania, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna. Si mette a disposizione materiale pratico per l’attività didattica quotidiana. La prof.ssa Kerstin Schwedes affronterà la tematica dei libri di testo di storia, ma il fulcro dei lavori è proprio l’attività pratica di educazione alla cittadinanza in classe con materiali per una didattica attiva e per l’accertamento delle consocenze.

Informazioni: olga.bombardelli@lett.unitn.it

Il Convegno ‘Cittadini europei a scuola’

Convegno di 3 giorni
Lunedì 1 ottobre 2012, ore 15.00 – Aula 119, Facoltà di Lettere e Filosofia, Via Tommaso Gar 14 (Trento)
Organizza: Università degli Studi di Trento

Lunedì, martedì e giovedì 1,2 e 3 ottobre, alle ore 15.00 a Trento presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, in Aula 119 si terrà un convegno rivolto a insegnanti / dirigenti ed a studenti che mira a sollecitare l’educazione alla cittadinanza a scuola, nelle dimensioni che si impongono ai nostri giorni, in particolare quella europea. Nel convegno sono previsti interventi di illustri relatori e attività seminariali. La prof.ssa Olga Bombardelli presenta il Progetto europeo ECLIPSE – Europa e Cittadinanza in un Programma per le Secondarie , che coordina e che coinvolge altri 6 stati europei: Germania, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna. Si mette a disposizione materiale pratico per l’attività didattica quotidiana. La prof.ssa Kerstin Schwedes affronterà la tematica dei libri di testo di storia, ma il fulcro dei lavori è proprio l’attività pratica di educazione alla cittadinanza in classe con materiali per una didattica attiva e per l’accertamento delle consocenze.

Informazioni: olga.bombardelli@lett.unitn.it

Il Convegno ‘Cittadini europei a scuola’

Convegno di 3 giorni
Lunedì 1 ottobre 2012, ore 15.00 – Aula 119, Facoltà di Lettere e Filosofia, Via Tommaso Gar 14 (Trento)
Organizza: Università degli Studi di Trento

Lunedì, martedì e giovedì 1,2 e 3 ottobre, alle ore 15.00 a Trento presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, in Aula 119 si terrà un convegno rivolto a insegnanti / dirigenti ed a studenti che mira a sollecitare l’educazione alla cittadinanza a scuola, nelle dimensioni che si impongono ai nostri giorni, in particolare quella europea. Nel convegno sono previsti interventi di illustri relatori e attività seminariali. La prof.ssa Olga Bombardelli presenta il Progetto europeo ECLIPSE – Europa e Cittadinanza in un Programma per le Secondarie , che coordina e che coinvolge altri 6 stati europei: Germania, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna. Si mette a disposizione materiale pratico per l’attività didattica quotidiana. La prof.ssa Kerstin Schwedes affronterà la tematica dei libri di testo di storia, ma il fulcro dei lavori è proprio l’attività pratica di educazione alla cittadinanza in classe con materiali per una didattica attiva e per l’accertamento delle consocenze.

Informazioni: olga.bombardelli@lett.unitn.it

Gianmaria Testa in duo con Gabriele Mirabassi

ConcertoSabato 29 settembre 2012, ore 21.00
Auditorium Liceo Bertrand Russell, via 4 novembre 35 – Cles (Tn)

Concerto “Gianmaria Testa in duo con Gabriele Mirabassi”, con Gianmaria Testa (voce e chiatarra), e Gabriele Mirabassi (clarinetto).

L’ingresso è gratuito.

Organizza: Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani

Sabato 29 settembre, ore 21.00 – Auditorium Liceo Bertrand Russell, via 4 novembre 35 – Cles (Tn)

Concerto “Gianmaria Testa in duo con Gabriele Mirabassi”, con Gianmaria Testa (voce e chiatarra), e Gabriele Mirabassi (clarinetto).

L’ingresso è gratuito.

L’evento è inserito nell’ampio programma “ Storie di immigrazione – Appunti di cittadinanza”, dal 2 settembre all’8 ottobre 2012, all’interno del rinnovo del Protocollo Millevoci.

Vai all’articolo correlato in editoriale: “ Per pensare una nuova cittadinanza
Foto di Marco Caselli Nirmal

Scarica: Volantino

Volando verso il pianeta del “Piccolo Principe”

Letture itineranti
Sabato 29 settembre 2012, ore 10.00
Atrio del liceo Giovanni Prati, via SS. Trinità 38 – Trento

La “Festa dei lettori” è un evento di livello nazionale che viene riproposto dall’Associazione Nazionale Presìdi del Libro in diverse città d’Italia. 

Organizza: Il gioco degli specchi

 

Letture itineranti
Sabato 29 settembre 2012 – ore 10.00
Atrio del liceo Giovanni Prati, via SS. Trinità 38 – Trento

La “Festa dei lettori” è un evento di livello nazionale che viene riproposto dall’Associazione Nazionale Presìdi del Libro in diverse città d’Italia. Nel Piccolo Principe troviamo le domande di chi si interroga sul mondo che lo circonda, su un rapporto con la natura e il territorio che ne rispetti i limiti, sulla sobrietà che genera pace, sul non senso del possesso, sul valore e il rispetto per la diversità, sulla capacità di abbandonare schemi e confini fisici e mentali, sull’importanza dell’incontro con l’Altro e dei sentimenti.

Info: Il gioco degli specchiOrganizza: Il Gioco degli Specchi con il Presidio del Libro di Riva del Garda

Scarica la locandina fronte e retro.

Gita a Malga Cimana con La Savana

Sabato 15 settembre 2012, ore 9.30 – Nomi, piazza Springa /ore 10.00 – Aldeno, piazza della Chiesa

Organizza:

La Savana onlus

La Savana onlus organizza gite per i bambini dai 7 anni fino ai 14. Queste gite sono proposte, in collaborazione con la Provincia di Trento, per fare in modo che i bambini scoprano quello che appartiene alla vita dei bambini in Africa. Nelle uscite in programma si useranno degli strumenti africani, si sperimenterà la danza e il canto, saranno narrate delle favole africane e verranno proposti alcuni giochi tipici dei bambini africani. L’importante di questa proposta è cogliere l’occasione della semplicità del modo di rapportarsi dei bambini e offrire loro dei momenti per potersi incontrare, conoscendo così culture diverse, incuriosire per favorire la convivenza dei futuri adulti che saranno. La gita è gratuita. Informazioni ed iscrizioni: 3480300408, 3280067355, lasavanatrento@gmail.com