Cooperazione e diritto all’istruzione

Seminario
Iscrizioni entro il 7 maggio
Organizza: Fondazione Fontana Onlus e Carta di Trento

Seminario
Iscrizioni entro il 7 maggio
Organizza: Fondazione Fontana Onlus e Carta di Trento

aperte le iscrizioni a
COOPERAZIONE E DIRITTO ALL’ISTRUZIONE – La cooperazione internazionale per l’educazione universale.

Il nuovo seminario della Carta di Trento quest’anno dedicato al fare cooperazione internazionale per promuovere il diritto all’istruzione.

Venerdì 9 maggio 2014 a Trento

La partecipazione al seminario è gratuita.

Per info e adesioni: cartaditrento.wordpress.com

Federica Detassis – Fondazione Fontana onlus – Via Herrsching, 24 int.3 38123 Ravina -Trento (Italy) T +39.0461.390092 – F +39.0461.398753  www.fondazionefontana.org

Progettare il progetto

Corso di formazione
Iscrizioni fino al 30 aprile 2014
Organizza: Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale (CFSI)

Corso di formazione
Iscrizioni fino al 30 aprile 2014
Organizza: Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale (CFSI)

 iscrizioni online

La raccolta dei dati per l’analisi di fattibilità dei progetti
VAI alla SCHEDA CORSO
ISCRIVITI ONLINE                     entro il 30 aprile 2014
SCARICA il PIEGHEVOLE
dedicato a  operatori e volontari di associazioni, cooperative, enti e organizzazioni che si occupano e lavorano nell’ambito della cooperazione e della solidarietà internazionale attraverso l’ideazione e l’implementazione di progetti.  

programma

Venerdì 9 maggio 2014 | ore 9.00-17.00
Approcci e metodi
Introduzione all’approccio di comunità e territoriale
Metodi e strumenti per l’analisi di contesto: mappatura di vincoli e risorse, analisi degli stakeholder

Sabato 10 maggio 2014 | ore 9.00-17.00
Dall’analisi al progetto Metodi e strumenti per l’analisi dei problemi: identificazione dei bisogni, logica dell’intervento e selezione dei dati  Verifica della fattibilità del progetto  Elaborazione della bozza di progetto  Valutazione e chiusura del seminario

costi Euro 30,00 per associazione
sede  
Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale  
Trento, Vicolo San Marco 1

iscrizioni

il seminario sarà attivato con un minimo di 10 e un massimo di 20 partecipanti. Ciascuna associazione può partecipare con un massimo di 2 rappresentanti.
Il modulo di adesione online, da compilarsi per ciascun partecipante, dovrà pervenire entro il 30 aprile 2014. In caso di selezione verrà data precedenza alle organizzazioni che intendono presentare il progetto al finanziamento provinciale alla data del 15 novembre 2014.
Al termine del laboratorio è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione (partecipazione minima: 80% delle ore d’aula).

informazioni   Michela Bortoli – michela.bortoli@tcic.eu – Tel. 0461 093032

OLTRE IL MURO – CINEFORUM

ORE 20.30
Le Gallerie  –  Piedicastello  –   Trento

ONE DAY AFTER PEACE

regia: Miri Laufer, Erez Laufer

Robi Damelin è nata e ha vissuto in Sudafrica durante il periodo dell’rsquo;apartheid. Dopo si è trasferita in Israele, dove ha perso suo figlio David, soldato di riserva ucciso nei territori occupati. Lo shock emotivo fa capire alla donna che l’unico modo per mettere fine al conflitto e all’odio è confrontarsi e parlare con il nemico. Dopo ripetute prove di dialogo respinte da parte del cecchino che ha ucciso suo figlio, Robi decide di tornare nella sua terra natale per esplorare a fondo la logica e il meccanismo della Commissione per la Verità e la Riconciliazione, stabilita nel 1995 con lo scopo di superare ed affrontare anni di odio tra i bianchi e i neri. Possiamo risolvere il conflitto israelo-palestinese prendendo esempio dall’esperienza del Sudafrica? Oggi, grazie al suo viaggio, Robi crede di sì.

ORE 20.30
Le Gallerie  –  Piedicastello  –   Trento

ONE DAY AFTER PEACE

regia: Miri Laufer, Erez Laufer

Robi Damelin è nata e ha vissuto in Sudafrica durante il periodo dell’apartheid. Dopo si è trasferita in Israele, dove ha perso suo figlio David, soldato di riserva ucciso nei territori occupati. Lo shock emotivo fa capire alla donna che l’unico modo per mettere fine al conflitto e all’odio è confrontarsi e parlare con il nemico. Dopo ripetute prove di dialogo respinte da parte del cecchino che ha ucciso suo figlio, Robi decide di tornare nella sua terra natale per esplorare a fondo la logica e il meccanismo della Commissione per la Verità e la Riconciliazione, stabilita nel 1995 con lo scopo di superare ed affrontare anni di odio tra i bianchi e i neri. Possiamo risolvere il conflitto israelo-palestinese prendendo esempio dall’esperienza del Sudafrica? Oggi, grazie al suo viaggio, Robi crede di sì.

ATAURO – L’ISOLA CHE NON C’È

L’isola dimenticata tra Oceano Indiano e Oceano Pacifico

 

SABATO 12 APRILE 2014

ore 20:30

Scuola primaria “ALDO GORFER”

Via Solteri – Trento

 

Le associazioni ASsMA e GTV vi invitano ad una serata dedicata a Timor Est per presentare l’attuale situazione storico-politica del Paese; la figura di Padre Francesco Moser, missionario trentino che da anni vive con la popolazione di Atauro; i progetti di solidarietà attivi sull’isola e le prospettive future di sviluppo.

L’isola dimenticata tra Oceano Indiano e Oceano Pacifico

 

SABATO 12 APRILE 2014

ore 20:30

Scuola primaria “ALDO GORFER”

Via Solteri – Trento

 

Le associazioni ASsMA e GTV vi invitano ad una serata dedicata a Timor Est per presentare l’attuale situazione storico-politica del Paese; la figura di Padre Francesco Moser, missionario trentino che da anni vive con la popolazione di Atauro; i progetti di solidarietà attivi sull’isola e le prospettive future di sviluppo.

 

Ospiti:

Avelino Fernandes

direttore di Roman Luan, ONG Timorense

 

Onorio Clauser

presidente di GTV, da poco rientrato da Timor Est

 

Luca Brentari

agronomo e socio di AsSMA

1914-1918: Le nuove armi

-Incontro pubblico-

Giovedì 10 aprile 2014, ore 17.15
Sala degli Affreschi, Biblioteca Comunale di Trento, Via Roma 55, TRENTO

Relatore sarà l’ing. Volker Jeschkeit, storico e autore di apprezzati volumi sulle fortificazioni austroungariche attorno a Trento. Si esaminerà il ruolo e l’impatto dei nuovi mezzi bellici introdotti nel primo conflitto mondiale; se aerei, carri armati, ordigni chimici non cambiarono le sorti della Grande Guerra, alcune di queste innovazioni risultarono decisive di lì a pochi decenni, portando alla Blitzkrieg e ad abbandonare, nella maggioranza dei casi, la guerra di posizione. L’incontro; organizzato dalla Biblioteca, dalla Scuola di Studi Internazionali dell’università e dall’Isodarco (scuola internazionale sul disarmo e la ricerca sui conflitti) sarà introdotto e moderato da Mirco Elena. Per informazioni e contatti: elena@science.unitn.it, cell. 340 76 888 72

elena@science.unitn.it, cell. 340 76 888 72

OLTRE IL MURO – CINEFORUM

ORE 20.30
Le Gallerie  –  Piedicastello  –   Trento

LAILA’S BIRTHDAY

Regia: Rahid Masharawi

Abu Laila è un avvocato, costretto a inventarsi tassista in quanto il governo non gli ha rinnovato l’incarico. Il giorno del settimo compleanno di sua figlia, sua moglie insiste perchè ritorni a casa presto portando un regalo per la figlia e una torta. Abu Laila non aveva altro in testa se non di rispettare la promessa ma la quotidianità della palestina ha altri piani.

ORE 20.30
Le Gallerie  –  Piedicastello  –   Trento

LAILA’S BIRTHDAY

Regia: Rahid Masharawi

Abu Laila è un avvocato, costretto a inventarsi tassista in quanto il governo non gli ha rinnovato l’incarico. Il giorno del settimo compleanno di sua figlia, sua moglie insiste perchè ritorni a casa presto portando un regalo per la figlia e una torta. Abu Laila non aveva altro in testa se non di rispettare la promessa ma la quotidianità della palestina ha altri piani.

OLTRE IL MURO Inaugurazione Mostra

STORIE DA ISRAELE E PALESTINA

Le arti del narrare

***

Le Gallerie – Trento
8 aprile – 25 maggio 2014

*

a cura di

ASSOCIAZIONE ONLUS PACE PER GERUSALEMME – IL TRENTINO E LA PALESTINA
ISTITUTO DELLE ARTI A. VITTORIA DI TRENTO E F. DEPERO DI ROVERETO, LE GALLERIE – TRENTO,FORUM TRENTINO PER LA PACE E I DIRITTI UMANI
OLTRE IL MURO
STORIE DA ISRAELE E PALESTINA

Le arti del narrare

***

Le Gallerie – Trento
8 aprile – 25 maggio 2014

*

a cura di

ASSOCIAZIONE ONLUS PACE PER GERUSALEMME – IL TRENTINO E LA PALESTINA
ISTITUTO DELLE ARTI A. VITTORIA DI TRENTO E F. DEPERO DI ROVERETO, LE GALLERIE – TRENTO,
FORUM TRENTINO PER LA PACE E I DIRITTI UMANI

*

Abbiamo raccolto 76 storie di giovani israeliani e palestinesi di età compresa tra i 10 e i 16 anni, provenienti da situazioni di vita, religioni, culture diverse. Gli studenti dell’Istituto delle Arti di Trento e Rovereto le hanno lette e fatte proprie, raffigurandole con varie tecniche espressive. Sono storie di mondi diversi e lontani, che si incontrano e dialogano: uno spaccato disincantato, sofferto, coinvolgente, spesso poetico, di ambienti e paesaggi, clan familiari e comunità, quadri di vita quotidiana caratterizzati da paura rabbia dolore, ma anche da grandi sogni e speranze di un futuro migliore.

***

Con il contributo di
Fondazione Museo Storico del Trentino, Provincia di Trento, Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Comune di Trento

 

Associazione onlus “Pace per Gerusalemme – Il Trentino e la Palestina”

Rwanda – 20 anni dopo

“Mai più” o “quasi sempre”? Prevenire il genocidio

Introduce Piergiorgio Cattani, Unimondo

Fabio Pipinato, Ipsia del Trentino

Mauro Politi, Scuola di Studi Internazionali, Università di Trento

Cap. Pierpaolo Sinconi, Centro Eccellenza, Stability Police Units

Acli Trentine

Trento, IV piano in Via Roma 57

“Mai più” o “quasi sempre”? Prevenire il genocidio

Introduce Piergiorgio Cattani, Unimondo

Fabio Pipinato, Ipsia del Trentino

Mauro Politi, Scuola di Studi Internazionali, Università di Trento

Cap. Pierpaolo Sinconi, Centro Eccellenza, Stability Police Units

Acli Trentine

Trento, IV piano in Via Roma 57

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Durante tutti gli incontri verranno esposti materiali di documentazione che riguardano il genocidio e oggettistica a sostegno di progetti nella Regione dei Grandi Laghi

Per informazioni

ipsia@aclitrentine.it; info@unimondo.org; info@tcic.eu

Promuovono

ACCRI, ACLI Trentine, Altreterre, Comune di Trento, Centro di documentazione del Centro Missionario Diocesano, Ipsia del Trentino, Unimondo, Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale, Cooperativa Mandacarù, CTA, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Missionari Comboniani, Movimento Nonviolento, Vita Trentina e Radio Trentino Inblu