A tu per tu con la bioarchitettura

Incontro pubblico
Mercoledì 28 maggio 2014, ore 18.00 – Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Organizza: Ecosportello

Incontro pubblico
Mercoledì 28 maggio 2014, ore 18.00 – Ecosportello, via Torre Verde 34 (Trento)
Organizza: Ecosportello

In questo mese all’Ecosportello si parlerà di città sostenibile, case di paglie e sugli alberi, ma anche delle qualità terapeutiche di piante ed erbe e di sostenibilità ambientale nella ristorazione. In questa occasione dalla mobilità all’uso degli spazi pubblici per edifici ed aree abbandonate. Ospite: arch. Andrea Rumor, Inu Veneto.

Partecipazione libera.

Informazioni: 0461499685, info@ecosportello.tn.it

Un mondo dove tutto torna

Presentazione libro
Mercoledì 19 febbraio 2014, ore 18.30- The Hub, via delle Scuole 24, Rovereto
Organizza: Ass. La Pimpinella

Presentazione libro
Mercoledì 19 febbraio 2014, ore 18.30- The Hub, via delle Scuole 24, Rovereto
Organizza: Ass. La Pimpinella

Nicola Sordo presenta il volume “Un mondo dove tutto torna”
La Pimpinella vi invita alla presentazione di un libro veramente innovativo, molto utile, rivolto a chi ha capito o vuole approfondire la necessità di salvaguardare il territorio, la sua biodiversità colturale e l’integrità ambientale riscoprendo gli antichi saperi. Direi un esperienza che non può mancare a chi condivide gli obiettivi della Pimpinella.    

Mercoledì 19 Febbraio Nicola Sordo presenta all’interno degli spazi di The Hub il suo libro “Un mondo dove tutto torna. La memoria locale come strumento per la cura e la riprogettazione dei territori” (2013, Raccolto Edizioni, Milano). “Questo libro, a partire da testimonianze dirette raccolte in dieci anni di lavoro, fornisce gli strumenti per capire e far capire come viviamo oggi e come potremmo vivere domani riattivando il ciclo della trasmissione dei saperi. È un manuale della memoria, uno strumento pratico per costruire mappe territoriali etiche che aiutino a prendersi cura di una convivenza più equilibrata”.
Nicola Sordo nasce a Milano nel 1972. Da dieci anni conduce una ricerca sull’agricoltura e l’economia di sussistenza anche attraverso l’utilizzo di fonti orali. È attore, autore di teatro e cantautore; agronomo, consulente in azioni di educazione ambientale e di educazione al territorio.

Per info: ass. La Pimpinella

 

Orti Urbani

Film/conferenza
Mercoledì 12 febbraio 2014, ore 20.30 – Auditorium Circoscrizione San Giuseppe, via Giusti 35 (Trento)
Organizza: circolo di Trento di Legambiente

Film/conferenza
Mercoledì 12 febbraio 2014, ore 20.30 – Auditorium Circoscrizione San Giuseppe, via Giusti 35 (Trento)
Organizza: circolo di Trento di Legambiente 

Scopriamo perché è un bene impegnarsi per l’ambiente, attraverso i film del Clorofilla Film Festival. Li vedremo e commenteremo con esperti delle varie tematiche ambientali proposte. In questa occasione proiezione di God save the green di Michele Mellara e Alessandro Rossi (2012, 73′). Organizzato dal circolo di Trento di Legambiente.

Ingresso libero.

Informazioni: 0461499685, info@ecosportello.tn.it

Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare

A Roma successo di adesioni per gli Stati Generali contro lo spreco alimentare

Per la prima volta l’Italia affronta in modo organico il problema degli sprechi alimentari. Fao, Confagricoltura, Confcommercio, Last minute market, Banco Alimentare, Slow Food, Acli, Caritas, Federconsumatori, Coldiretti, Expo e poi le aziende italiane coinvolte nel tema, da Alcenero a Barilla, da Granarolo a Whirlpool, da Coop a Conad, sono solo alcuni delle oltre cento adesioni agli Stati Generali di prevenzione dello spreco alimentare in Italia, convocati su iniziativa del Ministero dell’Ambiente mercoledì 5 febbraio a Roma al Tempio di Adriano. 

Link correlati:
La campagna “Un anno contro lo spreco” L’agenda del 5 febbraio – Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS)LastMinute Market 

A Roma successo di adesioni per gli Stati Generali contro lo spreco alimentare

Per la prima volta l’Italia affronta in modo organico il problema degli sprechi alimentari. Fao, Confagricoltura, Confcommercio, Last minute market, Banco Alimentare, Slow Food, Acli, Caritas, Federconsumatori, Coldiretti, Expo e poi le aziende italiane coinvolte nel tema, da Alcenero a Barilla, da Granarolo a Whirlpool, da Coop a Conad, sono solo alcuni delle oltre cento adesioni agli Stati Generali di prevenzione dello spreco alimentare in Italia, convocati su iniziativa del Ministero dell’Ambiente mercoledì 5 febbraio a Roma al Tempio di Adriano, in una Giornata organizzata con Last Minute Market.

Enti, associazioni, organizzazioni e imprese: sono pressoché al completo gli attori della filiera agroalimentare italiana e le organizzazioni attive nella lotta agli sprechi che interverranno per esprimere proposte, indicazioni e buone pratiche propedeutiche all’elaborazione del Pinpas, il Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare di cui si doterà l’Italia nella prossima primavera, in sintonia con quanto indicato dalla Commissione Europea nella tabella di marcia verso un’Europa efficiente nell’impiego delle risorse.

I lavori, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e del Sottosegretario alle Politiche Agricole e delegato all’Expo Maurizio Martina, saranno introdotti e coordinati dal presidente di Last Minute Market Andrea Segrè.

Interverranno per il Gruppo di lavoro del Pinpas lo scienziato Vincenzo Balzani, lo scrittore e attore Giobbe Covatta. Il Pinpas, Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, è stato inserito nell’ambito del Piano Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti. Il Pinpas ambisce a produrre soluzioni concrete ed efficaci in termini di riduzione alla fonte della quantità di cibo che finisce tra i “rifiuti”  sul  breve, medio e lungo periodo.

Link correlati:
La campagna “Un anno contro lo spreco” L’agenda del 5 febbraio – Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS)LastMinute Market 

Real ReuseRoyalRumble

Incontro
Venerdì 22 novembre 2013,  dalle 18 alle 21 – Ecosportello, via Torre Verde 34, Trento
Organizza: Quater per Ecosportello con Impact Hub

Incontro
Venerdì 22 novembre 2013,  dalle 18 alle 21 – Ecosportello, via Torre Verde 34, Trento
Organizza: Quater per Ecosportello con Impact Hub

 Una competition del riuso per designer e creativi!

Un progetto di Quater per Ecosportello in collaborazione con ImpactHub Rovereto

 Cooperativa Quater, nuovo coordinatore di Ecosportello, in collaborazione con Impact Hub Rovereto presenta la competition “Real ReuseRoyalRumble”, una vera e propria sfida “live” per designer, artisti e creativi sul tema del riuso e del riciclo creativo.  Protagonista della serata sarà il tappo di sughero, oggetto che potrà essere rivisitato in tutte le sue forme e declinazioni da quattro creativi, i quali si sfideranno nella creazione e nella realizzazione di un manufatto.
Un tempo limitato, tappi di sughero e attrezzi  a disposizione dei partecipanti.
Il tema da sviluppare sarà legato ai quattro elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria. Il ring sarà proprio l’Ecosportello di Trento, il piccolo grande tempio della sostenibilità ambientale di Via Torre Verde: dal risparmio energetico alla mobilità sostenibile, dalla raccolta differenziata alla filiera corta, dall’agricoltura biologica al turismo responsabile, l’Ecosportello è una guida all’uso critico per tutti i consumatori etici e il luogo in cui trovare risposte sulle tematiche della sostenibilità ambientale e per essere informati sulle iniziative e le politiche attivate in questo campo dalla Provincia Autonoma di Trento.

 La sfida “live” avrà la sua colonna sonora (dal vivo BazzaNardiDJ),! Sarà la giuria di esperti che valuterà le opere realizzate, ma il pubblico avrà facoltà di voto per acclamazione. L’opera maggiormente votata sarà esposta nei giorni successivi presso Ecosportello e altri spazi pubblici e privati, e pubblicizzata attraverso i canali di promozione degli enti organizzatori. L’evento sarà inoltre documentato via foto e video.

Info:Dott. Riccardo Acerbi – coordinatore ECO SPORTELLO cell. 347 0398927 – tel. ufficio 0461-499685 apertura ECO SPORTELLO: LUN/MART/MERC/VEN 9 – 13/16 – 19 GIOV 9 – 16 – SAB. 9 – 14

 

Tutti nello stesso piatto

Rassegna documentari e degustazioni
dal 5 al 27 novembre 2013
Organizza: Mandacarù

Rassegna documentari e degustazioni
dal 5 al 27 novembre 2013
Organizza: Mandacarù

Dopo il successo dello scorso anno con più di 3.127 spettatori adulti e 2.104 bambini e ragazzi, torna a Trento dal 5 al 27 novembre 2013Tutti nello stesso piatto” il festival organizzato da Mandacarù Onlus cooperativa di commercio equo del Trentino e il consorzio Ctm altromercato, la maggiore organizzazione di commercio equo e solidale in Italia e la seconda a livello mondiale.
In programma 10 serate di proiezioni, incontri con registi e scrittori e 2 mesi di Schermi & Lavagne le matinèe per le scuole. Un Festival per il gusto di sapere.
Una riflessione sulle questioni culturali, ambientali, civili, politiche che ruotano intorno al tema del cibo, attraverso il cinema: questo il presupposto dal quale prende le mosse il progetto di Tutti nello stesso piatto, festival di respiro internazionale giunto alla sua quarta edizione nato per indagare il funzionamento dell’agroindustria ma anche i rapporti che legano valori del cibo alla cultura contemporanea.
In programma cinema ed incontri con scrittori, registi, scienziati ed eventi gastronomici su un palcoscenico, come quello del Trentino con un’identità fortemente caratterizzata dalla cultura dell’agroalimentare e della tipicità dei prodotti e dello sviluppo sostenibile.

Informazioni e programma : 0461232791,festival@tuttinellostessopiatto.it

 

I “Momenti di conversazione”

Incontro
Giovedì 7 novembre 2013, ore 18.00 – Cafè de la Paix, Pass. Teatro Osele (Trento)
Organizza: Il Gioco degli Specchi

Incontro
Giovedì 7 novembre 2013, ore 18.00 – Cafè de la Paix, Pass. Teatro Osele (Trento)
Organizza: Il Gioco degli Specchi 

Tema della conversazione di novembre: “Come Internet ci ha cambiato la vita”

Interverranno all’incontro alcuni partecipanti al programma TechPeaks promosso da Associazione TrentoRise in collaborazione con Trentino Sviluppo e Provincia Autonoma di Trento.  

I “Momenti di conversazione” sono una iniziativa del Gioco degli Specchi e si tengono ogni primo giovedì del mese al Café de la Paix.

Italiani e stranieri si trovano attorno ad un tavolo, in piccolo gruppi, per chiacchierare in modo informale, a partire da un tema suggerito, i primi per conoscere il mondo stando a Trento,gli altri per esercitarsi nell’uso della lingua.

 La partecipazione è libera e gratuita

Il Gioco degli Specchi
Associazione culturale e di promozione sociale
via S. Pio X 48, 38122 TRENTO, tel. 0461916251 – cell. 3402412552
info@ilgiocodeglispecchi.org
www.ilgiocodeglispecchi.org

                                   

Serata informativa sull’effetto serra

Incontro pubblico
Giovedì 31 ottobre 2013, ore 19.45 – Sala Circoscrizione, via Perini, 2 (Trento)
Organizza: C.R.D.P. Provincia autonoma di Trento

Incontro pubblico
Giovedì 31 ottobre 2013, ore 19.45 – Sala Circoscrizione, via Perini, 2 (Trento)
Organizza: C.R.D.P. Provincia autonoma di Trento

Negli ultimi cento anni la terra si sta riscaldando a causa delle attività umane.  Questo cambiamento è lento e non ce ne avvediamo. Ma gli effetti sulla nostra vita e sul sistema economico sono già misurabili e diventeranno più gravi con il passare degli anni.
Tutti i governi dei paesi sviluppati stanno studiando azioni per rallentare il riscaldamento globale. Anche la Provincia di Trento si muove da alcuni anni in questa direzione, ma è importante che tutti i dipendenti provinciali siano correttamente informati della situazione e delle possibili misure: a loro spetta di agire e di informare i cittadini.
Purtroppo ci sono centri di potere internazionali che hanno interesse a nascondere la situazione e a ritardare le azioni.
Per creare una informazione corretta il C.R.D.P. organizza una Serata di informazione sull’effetto serra, che si svolgerà il 31 ottobre 2013 presso la sala circoscrizionale di via Perini 2 alle ore19.45.

Il prof. Antonio Zecca (Università di Trento) parlerà brevemente sulle cause e le possibili evoluzioni del fenomeno.
L’ architetto  Giacomo Carlino  dell’Agenzia Provinciale per l’Energia illustrerà le strategie possibili – a livello individuale e a livello di Provincia – per ridurre gli impatti futuri del riscaldamento globale. Illustrerà anche alcune delle azioni che la Provincia sta mettendo in atto.

   
La partecipazione è aperta non solo ai soci ma anche ai familiari e a tutte le persone interessate.

Info:
Circolo ricreativo dipendenti provincialiVia Petrarca, 32   tel. 0461 495126   Fax 0461 495127  www.circolopat.it – email: circolo@provincia.tn.it