Settimana Europea della Mobilità

Campagna europea
Dal 16 al 22 settembre 2012
Su tutto il territorio provinciale
Info: info@ecosportello.tn.it

Torna la Settimana Europea della Mobilità, iniziativa giunta ormai alla decima edizione che si svolgerà, come da consuetudine, tra il 16 e il 22 settembre. Coordinata dall’Ecosportello, il tema di quest’anno è “Muoversi nella giusta direzione”: l’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini dell’Unione Europea e del mondo – a alcuni anni inoltre la manifestazione si è estesa a Giappone, Taiwan, Brasile, Colombia – alla mobilità sostenibile. Campo libero allo spostarsi a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici ma anche con il car sharing, il car pooling, e jungo. E non si tratta di essere ambientalisti convinti: questo tipo di trasporti è legato anche alla possibilità di migliorare la qualità di vita, spostandosi con mezzi più leggeri sia per l’ambiente che per il portafoglio. 

Molte le proposte: da Trento a Rovereto, dalla Valsugana alla Val di Fiemme, dalla Rotaliana al Primiero. Ogni giorno della settimana sarà dedicato ad uno dei modi di spostarsi: oltre ai piedi, la bicicletta (con iniziative per le scuole e non solo: a Trento, Rovereto e Pergine), il trasporto pubblico (con animazione sui bus urbani di Rovereto) la mobilità collettiva (car sharing, car pooling e jungo), e informazioni sui parcheggi. Ad aprire le danze, la mezza maratona e la maratonina del 16 settembre; e in chiusura, il 22 settembre, il “Mobility game”, la caccia al tesoro della mobilità sostenibile: in mezzo, spazio a eventi in piazza, proiezioni video, ciclofficine, convegni informativi. Ma non è tutto: nella rubrica “Viaggiare informati” della Provincia di Trento si parlerà di trasporti sostenibili, e l’Ecosportello Fa’ la Cosa Giusta! proporrà un concorso letterario dal titolo “Muoversi nella giusta direzione: la mia settimana senz’auto”, premiando i migliori diari dei coraggiosi che per una settimana si sposteranno senza il consueto mezzo. 

Informazioni ed approfondimentiinfo@ecosportello.tn.it

Corso di cucina povera

Dal 30 agosto al 27 settembre 2012, ore 19.00 – Cuicine di Navarini Rame, via Val Gola 22, Ravina di Trento.

Sono aperte fino al 23 agosto 2012 le iscrizioni per il corso di cucina povera organizzato da Slow Food Trentino Alto-Adige insieme al Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani. 5 incontri per 5 settimane per riscorprire il piacere di cucinare e mangiare in maniera semplice e salutare.

Dal 30 agosto al 27 settembre 2012, ore 19.00 – Cuicine di Navarini Rame, via Val Gola 22, Ravina di Trento.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di cucina povera organizzato da Slow Food Trentino Alto-Adige insieme al Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani. 5 incontri per 5 settimane per riscorprire il piacere di cucinare e mangiare in maniera semplice e salutare.

 

Il Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani insieme a Slow Food Trentino Alto Adige organizza un corso di cucina povera presso le cucine di Navarini Rame, in via Val Gola, 22, a Ravina di Trento.

Si tratta di 5 incontri per 5 settimane, da tenersi il giovedì sera dalle 19.00 alle 22.00, dal 30 agosto al 27 settembre 2012, rivolto soprattutto a giovani coppie, single e nuovi cittadini, che si propone di dare indicazioni teoriche e soprattutto pratiche su come riscoprire il piacere di cucinare in maniera sana e accorta, con particolare attenzione alla scelta qualitativa dei prodotti e al riutilizzo degli avanzi per la preparazione di piatti semplici, ma buoni e nutrienti.
Il corso accoglie un massimo di 20 partecipanti e ha un costo complessivo di 100 euro, compreso di: dispense, grembiule e cappello, tessera slow-food, materie prime per cucinare e assaggio dei piatti preparati.

 

 

N.B. LE ISCRIZIONI SONO AL COMPLETO! (notizia aggiornata al /2012)

 

Per iscrizioni e info: trentinoaltoadige.slowfood@gmail.com

L’iscrizione avviene tramite e-mail e deve essere perfezionata con il pagamento della quota, da compiersi tramite bonifico bancario al seguente destinatario:

Slow Food Trentino Alto Adige

Via Vannetti 8

38068 ISERA

P. Iva 02133900221 – Cod. Fisc. 940350800228

Banca di Trento e Bolzano – Rovereto

IT BAN: IT 53 R 03240 20879 100000000144

PROGRAMMA DEL CORSO:

GIOVEDI’ 30 AGOSTO: Educazione al gusto e alla qualità a partire dalla spesa quotidiana

La prima lezione è divisa in due parti: in un primo momento i partecipanti discutono, interagiscono tra loro, riflettono su temi quali il rapporto tra il cibo quotidiano e il benessere dell’uomo, del pianeta, degli animali; dibattono sul legame tra prezzo, costo e valore per comprendere attraverso esempi, degustazioni e l’uso dei cinque sensi, il vero valore del cibo di tutti i giorni. In un secondo momento i partecipanti vengono a conoscenza degli strumenti utili per operare scelte consapevoli. Si instaura un rapporto di “amicizia” con l’etichettatura degli alimenti, un alleato utile, spesso ricco di incongruenze; si comprendono i pro e contro dei diversi luoghi della spesa e i vantaggi del rapporto diretto tra produttore e consumatore con spazio dedicato a scoprire le ricchezze alimentari del proprio territorio.

GIOVEDI’ 6 SETTEMBRE: Mani in pasta ovvero pane e focacce.

Insieme allo chef Max Arer entrerete nel mondo dei lieviti, delle farine, degli aromi naturali e delle mille forme e gusti che al pane possiamo dare.

GIOVEDI’ 13 SETTEMBRE: Mani in pasta ovvero le zuppe.

Insieme allo chef Annarita Di Nunno come degli stregoni trasformerete avanzi di frigo e dispensa in fantastiche pozioni magiche.

GIOVEDI’ 20 SETTEMBRE: Mani in pasta ovvero tutto quello che di saporito trovate nel frigo assieme al pane raffermo plasmato in sfere gustose e tradizionali come canederli e strangolapreti.

GIOVEDI’ 27 SETTEMBRE: Mani in pasta ovvero carne sì, ma …

Quinto-Quarto con i tagli minori della carne di manzo e maiale, ricette squisite Sguazet, brasato e altro ancora.

Scarica la locandina.