Ecco i nuovi progetti per SCUP: Servizio Civile Universale Provinciale

Sono usciti i nuovi progetti di SCUP – Servizio Civile Universale Provinciale. Fino all’11 novembre i ragazzi interessati potranno scegliere tra i 44 progetti (4 destinati ai soli iscritti a Garanzia Giovani).
QUI il link alla presentazione del progetto del Forum.

Il progetto proposto dal Forum ha come titolo “Convivenza, nonviolenza, inclusione: comunicazione e sensibilizzazione contro ogni conflitto” e mira a coinvolgere una volontaria/un volontario in tutte le azioni svolte dal Forum. Inizio previsto: 1° dicembre 2015 per 12 mesi.
Qui la scheda di sintesi
Qui il progetto in versione integrale

Segue presentazione generale di SCUP tratta dal sito istituzionale.

Sono aperte dal 22 ottobre le iscrizioni ai progetti di Servizio civile universale provinciale rivolti a giovani dai 18 ai 28 anni. Sono due nello specifico i bandi aperti in questo momento: un primo destinato ai ragazzi iscritti al programma europeo Garanzia Giovani(SCUP_GG) ed un secondo aperto a tutti coloro che non rientrano nel programma, come gli studenti universitari (SCUP_PAT). I ragazzi iscritti a Garanzia Giovani possono scegliere tra 4 progetti, per un totale di 6 posti disponibili.
Tutti gli altri possono scegliere tra 40 progetti, per un totale di 67 posti. In entrambi i bandi i progetti hanno una durata variabile dai 3 ai 12 mesi, e avranno inizio a partire dal mese di dicembre. Ogni giovane percepirà 433,80 euro al mese.
Le domande di adesione vanno indirizzate direttamente ai soggetti proponenti del progetto e sono aperte fino all’11 novembre 2015.
I ragazzi non iscritti a Garanzia Giovani per aderire al Servizio civile universale provinciale devono presentare domanda di partecipazione all’Ufficio giovani e servizio civile compilando l’apposito modulo. Una volta iscritti possono aderire ad uno dei 40 progetti previsti segnalando la propria disponibilità direttamente al soggetto proponente.
Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio giovani e servizio civile della Provincia autonoma di Trento (tel. 0461 493100).